Come scrivere in ottica seo?

Sei un SEO copywriting? Migliora la tua scrittura di contenuti per la SEO con questi 10 suggerimenti, scopri come scrivere in ottica SEO.

Cos’è la SEO?

SEO è l’abbreviazione di Search Engine Optimization. È il processo di ottimizzazione del tuo sito Web e delle tue pagine Web per ottenere traffico gratuito e organico da motori di ricerca come Google.

Prendi ad esempio un sito Web di un negozio di biciclette locale:

Sto cercando una bici e voglio trovare un negozio vicino a me tramite Google. Digiterei nella barra di ricerca “negozio di biciclette Milano “. Se un negozio di biciclette nell’area di Milano prestasse molta attenzione al design del proprio sito Web e al contenuto conforme alle regole SEO, il sito Web apparirebbe in alto nella pagina dei risultati di ricerca.

Perché la SEO è importante?

Le persone cercano continuamente informazioni su vari motori di ricerca. È estremamente prezioso per un sito Web ottenere questo traffico specifico e ad alto intento. Per qualsiasi sito Web che contiene molti articoli di autori diversi, gli autori di contenuti devono tenere presente che se il sito Web appare in alto nei risultati di ricerca, il loro contenuto verrebbe letto di più, condiviso di più e, a sua volta, avrebbe una reputazione migliore . Offre loro maggiori opportunità di connettersi con le persone e aiutare a rispondere alle loro domande, risolvere i loro problemi e diventare una risorsa affidabile per loro.

Non è un segreto che SEO e contenuto vadano di pari passo.

Dopotutto, senza SEO i tuoi contenuti potrebbero andare persi da qualche parte a pagina 50 dei risultati di ricerca; e sappiamo tutti che il traffico su quelle pagine è tutt’altro che soddisfacente. Allo stesso modo, il tuo ranking in prima pagina può finire nelle ultime pagone di ricerca se il tuo contenuto dopo il clic è scadente. Ecco perché un buon rapporto tra SEO e ottimi contenuti è essenziale! Ecco 8 suggerimenti su come scrivere in ottica SEO per fare in modo che i tuoi contenuti vadano oltre e allo stesso tempo migliorino i tuoi sforzi SEO.

Come scrivere un articolo SEO?

La SEO non si limita alla creazione di contenuti online, ma le migliori pratiche descritte di seguito aiuteranno a posizionare il sito Web e il contenuto all’interno più in alto in vari motori di ricerca, uno dei più importanti tra questi è Google.

1. Presta attenzione alle parole chiave

Puoi preparare un foglio exel con le parole chiave all’interno della tua linea di competenza che includa le parole chiave e le frasi principali che le persone stanno cercando. Devi capire i tuoi lettori target e le parole e le frasi che stanno cercando. Per saperlo, puoi farti alcune domande come:

  • Quali sono i loro interessi?
  • Come risolvo i loro problemi?
  • Quali sono le loro lingue preferite, i dispositivi che usano, ecc…?
  • Chi sono i tuoi concorrenti? (Sito web simile, autori simili, ecc.)

Esistono molti strumenti online per aiutarti a controllare le parole chiave appropriate: Uber Suggest, lo strumento per le parole chiave di WordStream, Google Trends e SEM Rush.

2. Assicurati di includere le parole chiave nell’articolo

Ricorda di includere le tue parole chiave nel titolo, nell’introduzione, nella meta descrizione, nello slug e nelle prime intestazioni H1 o H2. L’insieme delle parole chiave importanti è anche chiamato keyphrase.

I motori di ricerca apprendono l’argomento dell’articolo/della pagina trovando la frase chiave ricorrente in esso. Quindi una buona densità della keyphrase aiuta con il SEO. Ciò significa che dovresti includere la tua frase chiave in modo naturale nella tua scrittura. La densità della frase chiave suggerita è compresa tra 0,5% e 3%.

Poiché le cose dovrebbero essere in un buon equilibrio, un consiglio facile è quello di mantenere la frase chiave nella giusta quantità nel tuo articolo. Troppo poco fa male alla classifica; troppi sembrano spam e potrebbero essere puniti dai motori di ricerca.

3. Scrivi contenuti di alta qualità

Mentre decidi cosa scriverai, poniti queste domande: cosa posso offrire che nessun altro può? Quale servizio unico posso fornire? Quali conoscenze posso condividere?

I tipi di contenuto condivisibili:

  • Qualcosa che risolve i problemi del lettore
  • Scopri cosa è trendy e nuovo nella tua area professionale e aggiungi alcune delle tue intuizioni o opinioni
  • Fai stare bene le altre persone. Intervista qualcuno che è considerato un esperto e condividi il contenuto. È più probabile che quella persona condivida e promuova l’articolo

4. Rendi il contenuto abbastanza lungo da poter essere contato

I motori di ricerca preferiscono gli articoli più lunghi in generale. 600 parole non sono male, ma se riesci a ottenere 1000 parole o più, anche meglio. Con contenuti più lunghi, dai più valore ai tuoi lettori, oltre a mantenerli sul sito web più a lungo.

5. Titolo e dimensione dell’immagine ottimali

I motori di ricerca devono “leggere” un’immagine attraverso il titolo e classificarla di conseguenza. Assicurati di includere la frase chiave nel titolo dell’immagine. Aumenta il rango dell’immagine quando gli utenti di Internet cercano un’immagine utilizzando una parola chiave o una frase correlata.

Un semplice esempio:

  • Come le persone di solito chiamano le immagini: “foto 3”, “Fiori 5”, ecc.
  • Come dovrebbero essere i titoli delle tue immagini: “cinque suggerimenti per l’ottimizzazione dei motori di ricerca” o “le migliori pratiche per la SEO nel 2022″…

La dimensione ideale dell’immagine è inferiore a 70kb. Se la tua immagine è più grande, prova a utilizzare siti di compressione delle immagini online come TinyPNG, TinyJPG, Image Optimizer, WeCompress, EzGif per rimpicciolirla. Le immagini più piccole richiedono meno tempo per essere caricate, migliorando così l’esperienza di navigazione dell’utente.

Anche la quantità e la qualità dei collegamenti (ad altri siti Web) sulla tua pagina fanno parte dei calcoli dell’algoritmo dei motori di ricerca. I motori di ricerca preferiscono siti più affidabili come le testate giornalistiche piuttosto che un collegamento da un blog sconosciuto. Un articolo con fonti attendibili sarebbe considerato di qualità molto migliore.

7. Perfeziona la tua scrittura

Leggi altri articoli di alta qualità da siti Web affidabili e allena i tuoi occhi per uno stile di scrittura piacevole. Prova a usare paragrafi e frasi. Trova qualcuno bravo a scrivere per correggere e modificare il tuo articolo.

8. Sii il tuo stesso sostenitore e promuovi il tuo articolo

Terminare la scrittura e la pubblicazione non dovrebbe essere la fine della tua attenzione al tuo articolo. Assicurati di condividerlo con i tuoi amici, ex colleghi e chiunque pensi possa essere interessato ad esso. Pubblicalo sui tuoi social media e prova a coinvolgere il tuo pubblico.

9. Struttura i tuoi post

I contenuti del tuo post possono essere fantastici, ma possono essere facilmente persi in un formato disorganizzato e inefficiente. Suddividere i tuoi contenuti in paragrafi più piccoli con titoli rende facile la lettura che manterrà i tuoi lettori coinvolti.

Per i motori di ricerca, anche l’organizzazione di back-end è fondamentale. L’uso di una corretta gerarchia di tag quando si taggano i titoli (H1 per i titoli, H2 per i sottotitoli) è importante per mantenere un articolo ben strutturato.

10. Monitora la tua attività

Rimani aggiornato sui tuoi contenuti SEO friendly monitorando i tuoi sforzi. Google Analytics è un modo semplice e gratuito per monitorare le visualizzazioni della tua pagina e il tempo medio trascorso su una pagina. Controlla elementi come la frequenza di rimbalzo e il tempo trascorso sul sito per avere un’idea di come gli utenti interagiscono con il tuo sito Web dopo essere atterrati sui tuoi contenuti.

Se vedi un calo elevato oltre a un tempo medio basso trascorso sulla pagina, è un’indicazione che i tuoi contenuti non erano pertinenti a ciò che stavano cercando, o peggio, non erano interessanti. Inoltre, dai un’occhiata al numero di interazioni social (condivisioni, Mi piace, ecc.) per avere un’idea della viralità del tuo post. Solo guardare queste semplici metriche può darti una buona idea di quali contenuti sono ben accolti e apprezzati in modo da poter replicare quel tipo di contenuto lungo la strada.

Sia la SEO che la scrittura dei contenuti sono pezzi importanti del puzzle, quindi è importante utilizzare tecniche di qualità per entrambi per garantire maggiore traffico e coinvolgimento sul tuo sito web.

Ultimo ma non meno importante, non tutti sono esperti di scrittura online, tanto meno di SEO. Puoi sempre tornare indietro e dare un’occhiata a questi semplici suggerimenti per come scrivere in ottica SEO mentre ti prepari per ciascuno dei tuoi articoli. Stai tranquillo e divertiti a scrivere!

Lascia un commento

Adrian Gram

Contatta

info@adriangram.it

Collegati

Iscriviti

Unisciti alla mia mailing list per ricevere gli ultimi aggiornamenti.