Revolut vs N26: Quale scegliere? Un'analisi comparativa

Sia N26 che Revolut hanno scosso il settore bancario negli ultimi anni. Quindi cosa offrono, come si confrontano e quale è il migliore?

N26 e Revolut sono probabilmente i due giocatori di tecnologia finanziaria o “fintech” più conosciuti nel mercato in questo momento. Di solito vengono chiamate banche “solo digitali” perché non hanno una presenza fisica e operano interamente online con i clienti che accedono ai propri conti tramite app intuitive e facili da usare sul proprio telefono.

Sia N26 che Revolut offrono sempre più una valida alternativa al conto corrente tradizionale.

Entrambe le banche sono gratuite con diversi account premium, per i quali si paga un canone mensile. Per ora guardiamo le versioni gratuite.

N26 Recensioni

N26 Recensioni

N26 è una banca tedesca che ora opera in oltre 20 paesi in tutta Europa, mentre recentemente si è espansa anche nel mercato statunitense.

N26 ha oltre sette milioni di clienti in tutto il mondo, di cui circa 200.000 in Irlanda. È concesso in licenza dalla Banca centrale tedesca e opera in Italia e in altri paesi dell’UE con un passaporto europeo (una licenza bancaria che consente a una banca o un istituto finanziario con licenza in un paese dell’UE di trasferire tale licenza in un altro paese senza dover ottenere l’approvazione normativa tutto da capo).

I clienti N26 sono coperti dal sistema di garanzia dei depositi tedesco fino a € 100.000, quindi i tuoi soldi sono al sicuro con questa banca come con qualsiasi banca italiana tradizionale.

Quando apri un conto ti verrà immediatamente fornito un numero IBAN e BIC tedesco, il che significa che dovresti essere in grado di essere pagato sul conto dal tuo datore di lavoro irlandese e impostare addebiti diretti e ordini permanenti proprio come con qualsiasi altro conto bancario irlandese.

Lo svantaggio è che, come una vera banca digitale, non ci sono filiali N26 in Italia, quindi se vuoi fare un deposito di persona o incassare un assegno ti ritroverai bloccato. In altri paesi ci sono modi per depositare contanti sul tuo conto andando a un rivenditore selezionato.

Revolut Recensioni

Revolut Recensioni

Revolut è una società fintech del Regno Unito lanciata nel 2015 e ha circa 20 milioni di clienti in tutto il mondo.

Come N26, all’apertura del conto ti verrà fornito un IBAN e un BIC in modo da poter fare tutte le cose quotidiane che ti aspetteresti con un normale conto corrente.

Revolut è ora anche una vera banca e opera in Irlanda con una licenza bancaria lituana. Ciò significa che i clienti Revolut sono coperti dal sistema lituano di garanzia dei depositi fino a € 100.000.

Ancora una volta, Revolut è una banca digitale, quindi se ti piacciono i contanti e gli assegni, questo non è il conto che fa per te.

Apertura di un conto Revolut e N26

Sia N26 che Revolut ti consentono di aprire un account online in pochi minuti dal tuo telefono.

Scarichi l’app, inserisci alcuni dati personali, quindi scatti una foto del passaporto e un selfie con il telefono e lo invii tramite l’app. Se tutto è sopra bordo, il tuo account verrà impostato e ti verrà emesso un IBAN e un BIC quasi immediatamente.

La tua carta fisica, se ne richiedi una, ti verrà quindi inviata per posta e dovrebbe arrivare in circa una settimana, ma sarai in grado di utilizzare immediatamente il tuo telefono per i pagamenti.

È gratuito aprire un conto sia con N26 che con Revolut, ma se vuoi che ti venga inviata una vera carta di debito fisica costerà € 10 con N26 e € 6 con Revolut.

Ricaricare il tuo account Revolut e N26

Ricaricare il tuo account con Revolut è gratuito. Puoi farlo collegando la carta di debito della tua banca principale al tuo conto Revolut e trasferendo denaro quasi istantaneamente all’interno dell’app. Tuttavia, la tua banca principale potrebbe addebitarti la transazione in base alle proprie commissioni e spese. Puoi anche depositare denaro sul tuo conto Revolut in modo tradizionale effettuando un regolare bonifico bancario da un altro conto utilizzando il tuo IBAN e BIC Revolut.

Puoi anche essere pagato sul tuo account Revolut dal tuo datore di lavoro fornendo loro i dettagli del tuo account.

Con N26 è gratuito depositare denaro sul tuo conto tramite un normale bonifico bancario. Ancora una volta, la tua banca principale potrebbe addebitarti questo alla fine. Ma se vuoi ricaricare il tuo account istantaneamente all’interno dell’app, ricevi solo la tua prima ricarica gratuita. Dopodiché c’è una forte commissione del 3% ogni volta che lo fai.

Operazioni bancarie quotidiane

Entrambi questi giocatori fintech offrono operazioni bancarie quotidiane in gran parte gratuite. Non ci sono costi di manutenzione mensili o annuali con nessuno dei fornitori e non ci sono costi per le transazioni chip and pin o contactless. Non ci sono commissioni nemmeno per gli ordini permanenti o i pagamenti con addebito diretto.

Il prelievo di contanti è un po’ diverso. Con N26 ricevi tre prelievi bancomat gratuiti al mese. Dopodiché c’è una forte carica di € 2 per prelievo.

Revolut ti consente di prelevare un massimo di € 200 al mese senza commissioni e ti sono consentiti solo cinque prelievi gratuiti al mese. Dopo aver raggiunto uno dei limiti, ti viene addebitato € 1 o 2% per prelievo, a seconda di quale sia il più alto.

Sia N26 che Revolut supportano Apple Pay e Google Pay.

Revolut e N26 hanno anche versioni desktop, il che significa che puoi accedere al tuo account su un PC o laptop e, se preferisci, dal tuo smartphone.

Il trasferimento di denaro in euro ad altri utenti Revolut all’interno dell’app o altri conti bancari in Irlanda è gratuito. Sono gratuiti anche i bonifici in euro verso conti SEPA. Al di fuori di questo – supponiamo che tu voglia inviare denaro su un conto negli Stati Uniti o in Australia – verrà applicata una commissione per il trasferimento internazionale, che varia da € 0,30 a € 5, a seconda di quanto trasferisci e dove.

Viaggiare all’estero

Oltre alle operazioni bancarie quotidiane gratuite, la mancanza di commissioni di cambio rende entrambi questi conti estremamente attraenti per chiunque viaggi molto.

Tutte le banche tradizionali ti addebiteranno dall’1,75% al ​​3% di cambio o “commissione di elaborazione” per gli acquisti effettuati con la tua carta di debito al di fuori dell’Eurozona, il che può davvero aumentare. Inoltre, le banche di solito addebitano una commissione minima di circa 40 o 50 cent su ogni transazione, il che significa che rappresentano un valore molto scarso per acquisti più piccoli.

Ma N26 non ti addebiterà nulla mentre Revolut non ti addebiterà nulla su tutte le principali valute fino a un limite di € 1.000 al mese, dopodiché c’è una piccola commissione dello 0,5%.

Inoltre, quando riconverti la tua spesa in euro, N26 applica il tasso di cambio Mastercard in ogni momento mentre Revolut applica il tasso di cambio interbancario con un ricarico dell’1% nei fine settimana. È probabile che entrambi questi tassi siano migliori del tasso che otterresti con una delle principali banche.

Il tasso Interbank è solitamente leggermente più competitivo del tasso Mastercard, ma poiché Revolut addebita un ricarico dell’1% nei fine settimana, alla fine entrambe le banche risultano sostanzialmente uguali.

Diciamo che sei diretto a Londra per il weekend e hai speso l’equivalente di 500€ sulla tua carta. Ecco quanto costerebbe con tutti i diversi fornitori.

BancaCosto
N26€0
Revolut€0

Se stai prelevando contanti all’estero, N26 ti addebiterà una commissione dell’1,7% mentre Revolut ti consente di prelevare l’equivalente di € 200 al mese gratuitamente, dopodiché viene aggiunta una commissione del 2%. Entrambe queste commissioni sono molto più competitive rispetto alla commissione del 3-4% che verrebbe addebitata con le tradizionali banche irlandesi.

Diciamo ancora una volta che sei diretto a Londra per il fine settimana e hai prelevato l’equivalente di € 200 (€ 100 – circa £ 80 – in due prelievi) da un bancomat con la tua carta.

Ecco quanto costerebbe con tutti i diversi fornitori.

BancaCosto
Revolut€0*
N26€3.40

*Primo 200€ gratis, tutto il resto costerà 2€ ogni 100€ ovvero il 2%

Altre caratteristiche

Entrambe le banche ti daranno notifiche push aggiornate al minuto sulla tua spesa e analisi che scompongono la tua spesa per te. Revolut è particolarmente adatto per quest’ultimo e la sua interfaccia colorata e intuitiva rende l’analisi delle tue spese sorprendentemente divertente (o spaventosa se sbatti i soldi un po’ troppo spesso!)

Revolut ha anche un’ingegnosa funzione di risparmio di denaro chiamata Vaults. Ogni volta che effettui un acquisto con la tua carta, Revolut arrotonda automaticamente la transazione al numero intero più vicino e inserisce la differenza nel tuo Vault. Quindi, ogni volta che acquisti il ​​tuo caffè mattutino per € 2,80, € 0,20 andranno direttamente nel tuo Vault. Pensalo come il tuo barattolo di monete online.

Una funzione simile chiamata Donazioni ti consente di arrotondare i pagamenti con carta Revolut e di donare il resto di riserva a un ente di beneficenza a tua scelta.

N26 ha una funzione di risparmio simile chiamata Round-Ups ma è disponibile solo con i suoi account premium.

Revolut fornisce anche l’accesso a diverse criptovalute come bitcoin premendo un pulsante e puoi scegliere di convertire anche i tuoi risparmi di Vaults (o qualsiasi tuo denaro) in criptovaluta, se lo desideri. Anche se ti consigliamo di leggere quanto possono essere volatili queste valute prima di farlo!

Oltre a tutto quanto sopra, Revolut ha recentemente lanciato un programma di premi, che consente ai clienti di sbloccare sconti e incentivi cashback su marchi famosi, semplicemente utilizzando la loro carta Revolut.

Con N26’s Spaces, puoi aprire due conti di risparmio e poi nominarli per obiettivi di risparmio specifici, come una vacanza o un deposito su una casa. Tuttavia questa funzione è ora disponibile solo come prova di 60 giorni per i titolari di account di base. Dopo che i tuoi 60 giorni sono scaduti, devi eseguire l’upgrade per continuare a utilizzare la funzione.

N26 offre anche l’accesso a sconti e premi per i rivenditori. Tuttavia, per ora non offre accesso a nessuna criptovaluta.

Con Revolut puoi anche porre un limite a quanto vuoi spendere ogni mese e ogni volta che effettui un pagamento ti verrà notificato quanto rimane, quindi un ottimo strumento per il budget. Con N26 puoi fare qualcosa di simile.

Con Revolut puoi anche scattare una foto di una ricevuta con il tuo telefono, collegarla al tuo acquisto e salvarla nell’app. Quindi non dovrai più rovistare alla ricerca di ricevute smarrite nel caso tu voglia scambiare qualcosa!

Revolut ha anche una funzione molto popolare chiamata Revolut Junior, che è un’app di gestione del denaro per bambini di età compresa tra 7 e 17 anni. L’app consente a genitori e tutori di gestire le finanze del figlio, trasferire denaro sul conto del figlio e controllare il denaro in entrata e in uscita dal conto. Un’altra caratteristica interessante è che coloro che hanno il controllo dell’account possono ricevere notifiche per avvisarli della spesa del proprio figlio, oltre ad essere in grado di controllare determinate funzioni della carta e delle transazioni come i pagamenti online.

Sicurezza N26 e Revolut

Sia N26 che Revolut offrono l’accesso biometrico (volto e impronta digitale), nonché l’opzione per bloccare temporaneamente la carta nell’app e sbloccarla. Quindi, se pensi di aver perso la tua carta dopo una notte sfrenata e inizi a farti prendere dal panico, puoi bloccare rapidamente il tuo account invece di cancellare tutte le tue carte. Se ti capita di trovare la tua carta il giorno successivo (o forse l’ora successiva!) puoi semplicemente sbloccarla di nuovo e tutto andrà bene.

Entrambe le banche ti consentono anche di disabilitare le transazioni online se lo desideri (pur potendo comunque effettuare pagamenti nei negozi con la tua carta fisica e prelevare contanti dagli sportelli automatici). Poiché la maggior parte delle frodi viene eseguita online, questa è un’altra funzionalità di sicurezza davvero utile.

Allo stesso modo puoi disabilitare i prelievi bancomat con entrambe le banche consentendo pagamenti online e/o pagamenti con carta.

Entrambi i provider ti consentono anche di disabilitare temporaneamente la funzione contactless e riattivarla premendo un pulsante nell’app. Quindi, se sei in vacanza, o solo per una grande serata fuori, e preferisci la sicurezza aggiuntiva di chip e pin solo nel caso in cui perdessi la carta, questa è una funzionalità davvero utile.

Revolut offre anche un ottimo servizio per aiutare con gli acquisti online in sicurezza: carte virtuali usa e getta.

Con un semplice clic puoi creare una nuovissima carta “virtuale” all’interno dell’app Revolut, che puoi utilizzare per acquisti una tantum online. I dettagli della carta quindi scadono automaticamente e la tua carta virtuale viene distrutta non appena l’hai utilizzata, quindi anche se il sito Web con cui hai effettuato acquisti risulta essere inaffidabile, almeno i truffatori non avranno più accesso ai tuoi soldi o essere in grado di vendere sui dettagli della tua carta.

E per rendere le cose ancora più comode, una nuova carta usa e getta verrà automaticamente generata per te non appena la tua carta sarà stata utilizzata e distrutta.

E non preoccuparti dei rimborsi: se restituisci qualcosa, il denaro verrà automaticamente accreditato sulla tua carta fisica principale.

N26 offre una carta virtuale solo ai titolari di account premium. Tuttavia non è usa e getta, quindi se mai è stato utilizzato in modo fraudolento o compromesso, devi cancellarlo e chiederne un altro.

Un modo semplice per inviare e ricevere denaro

Entrambe le banche ti consentono anche di richiedere e inviare denaro ai tuoi contatti telefonici premendo un pulsante senza dover conoscere le loro coordinate bancarie, il che significa che i giorni di scambio di numeri di conto e inseguimenti di persone sono finiti.

Con N26 questo si chiama MoneyBeam e puoi inviare fino a € 5.000 ad altri clienti N26 al giorno (max € 1.000 per transazione). Puoi anche inviare e richiedere denaro a non utenti anche se non è così semplice. Ad esempio con N26 un non cliente riceverà un link (tramite sms o e-mail) dove potrà inserire le proprie coordinate bancarie e ricevere il bonifico entro due giorni lavorativi. Se il destinatario non ritira MoneyBeam entro sette giorni, verrà restituito al tuo account. Puoi inviare fino a € 100 a clienti non N26 entro un periodo di 24 ore.

Revolut ha anche una funzione di fatturazione divisa davvero utile che ti consente di dividere qualsiasi fattura, con qualsiasi contatto nel tuo telefono. È gratuito, istantaneo ed elimina l’imbarazzo di chiedere a qualcuno di ripagarti!

Basta toccare il pagamento che si desidera dividere, quindi premere il pulsante “dividi fattura” e selezionare con chi si desidera dividere la fattura. Puoi modificare i singoli importi dovuti o semplicemente premere “richiedi” per dividere il conto in modo uniforme.

Se i tuoi contatti telefonici hanno l’app Revolut, riceveranno una notifica con una richiesta dell’importo dovuto che possono accettare con un solo tocco. Una volta accettato, il denaro colpisce istantaneamente il tuo account. Se scegli un contatto telefonico che non dispone dell’app Revolut, riceverà un SMS o un’e-mail con un collegamento per la richiesta di pagamento.

Accesso al credito

Revolut inizierà a offrire prestiti personali e carte di credito direttamente tramite la sua app entro la fine dell’anno. Non vi è alcun piano per offrire uno scoperto in questa fase.

N26 afferma anche di avere in programma di iniziare a offrire servizi di credito ai consumatori irlandesi (come fa ai suoi clienti altrove in Europa), ma non ha ancora annunciato date fisse.

Panoramica di N26 e Revolut

N26Revolut
Fee MensileNoNo
Commissione iniziale della carta€10€6
IbanGermaniaLituania
Servizio ClientiChat online o in-app solo per titolari di account baseChat in-app solo per i titolari di account di base
Banking online tramite PC o laptopSiSi
Tariffa contactless/chip e pinGratisGratis
Ricarica istantaneaIl primo gratis – poi il 3% di commissione ogni voltaGratis
Commissione per prelievo bancomat/contanti3 prelievi gratuiti al mese – poi 2€ di commissionePrimi € 200 al mese e/o 5 prelievi gratuiti – poi viene aggiunto € 1 o 2% di commissione
Commissione di acquisto di valuta esteraNessunaNessuno fino a € 1.000 al mese – quindi commissione dello 0,5%*
Commissione di prelievo bancomat non euro1.7%L’equivalente di € 200 al mese è gratuito, quindi viene aggiunta una commissione del 2%.
Tasso di cambioMastercard rateTasso interbancario con aggiunta dell’1% nei fine settimana*
Accetta addebiti diretti e ordini permanentiSiSi
Apple/Google PaySiSi
Possibilità di scopertoNoNo
Prestiti/carte di creditoNoSì, in arrivo più tardi nel 2022
Accesso alle criptovaluteNoSi
Funzione di risparmioNoYes – ‘Vaults’ – no interest paid on savings
Blocca e sblocca temporaneamente la carta nell’appSiSi
Invia denaro istantaneamente ad altri utentiSi (MoneyBeam)Si
Funzione di fatturazione divisaNoSi
Imposta limiti di spesaSiSi
Attiva/disattiva senza contattoSiSi
Attiva/disattiva le transazioni onlineSiSi
Carte virtuali usa e gettaNoSi
Collegamento all’account per bambiniNoSi – Revolut Junior

*Tariffe più elevate si applicano al baht thailandese e alla grivna ucraina

Conclusioni

In termini di vincitore, è difficile chiamare poiché entrambi gli account sono estremamente simili. Tuttavia, l’app e l’interfaccia di Revolut sembrano più divertenti e facili da usare. Tuttavia, il suo nuovo limite di cambio ridotto di € 1.000 al mese potrebbe non piacere ai viaggiatori pesanti.

Per noi, c’è un po’ più di flessibilità potendo prelevare tutti i soldi che vuoi ogni mese con N26 senza commissioni (a patto che tu lo faccia in tre prelievi). Tuttavia, l’opzione di prelevare € 200 in contanti senza costi aggiuntivi al di fuori dell’Eurozona è allettante con Revolut.

La funzione di risparmio di Revolut Vaults è eccezionale e il suo facile accesso a azioni e criptovalute piacerà a coloro a cui piace scommettere un po’ con i propri risparmi.

In ogni caso, l’account più adatto a te dipenderà dalle tue preferenze personali e da ciò che apprezzi di più.

Ma una cosa è certa: sia N26 che Revolut hanno rivoluzionato il settore bancario negli ultimi anni e i giocatori tradizionali dovranno migliorare notevolmente il loro gioco se vogliono competere negli anni a venire.

Cosa ne pensi?

Prenderesti in considerazione la possibilità di creare un account digitale con N26 o Revolut? Se sì, quale sceglieresti e perché?

Lascia un commento

Adrian Gram

Contatta

info@adriangram.it

Collegati

Iscriviti

Unisciti alla mia mailing list per ricevere gli ultimi aggiornamenti.